fbpx
 In Le olive taggiasche

Gli oli extravergini liguri sono tra gli oli più versatili ed abbinabili in circolazione, e di conseguenza i meno complicati da utilizzare.
Per l’olio della Riviera Ligure esiste una Denominazione di origine protetta su tutto l’arco rivierasco, per proteggere il nostro patrimonio olivicolo, con tre menzioni geografiche aggiuntive. Per la provincia di Imperia esiste la menzione “Riviera dei Fiori”, dove vige il predominio varietale della oliva Taggiasca; per la provincia di Savona, la menzione “Riviera del ponente savonese” con oli ricavati in gran parte da olive Taggiasche, almeno il 50%. Possono, altresì, concorrere altre varietà presenti negli oliveti in misura non superiore al 50%; infine vi è la menzione “Riviera di Levante”, che copre le province di Genova e La Spezia, con oliveti coltivati a varietà lavagnina, razzola, pignola e la locale frantoio per almeno il 55%.
Tutte e tre le menzioni geografiche aggiuntive, però, hanno dei punti in comune, che le contraddistinguono da molte altre cultivar:

  • fruttato leggero e medio leggero

  • la ricercata sensazione di mandorla

  • nota dolce bocca

  • amaro e piccante lievi

In caso di frangitura delle olive ancora verdi, quindi poco mature, i punti in comune che si avranno sono:

  • fruttato medio

  • la ricercata sensazione di mandorla

  • nota dolce in bocca

  • amaro e piccante medi

Olio D.o.p. Riviera Ligure – “Riviera dei Fiori”

Olio ottenuto da olive di varietà Taggiasca per almeno il 90%. Questo olio si presenta alla vista di colore giallo chiaro dalle sfumature verdoline; al naso si percepiscono profumi fruttati leggeri o medio leggeri, freschi, puliti con sentori di oliva e mandorla; al palato risulta morbido e delicato, fluido, dal gusto di carciofo con caratteristiche di amaro e piccante equilibrate; in chiusura ritroviamo sentori di mela ed una punta di piccante.

riviera ligure

Olio D.o.p. – “Riviera del Ponente Savonese”

Olio ottenuto da olive di varietà Taggiasca per almeno il 50%. Questo olio si presenta alla vista di colore giallo dalle lievi sfumature verdoline; al naso si percepiscono profumi fruttati leggeri o medio leggeri, che rimandano all’oliva e a vari ortaggi. Al palato risulta delicato e morbido, fluido, con diverse note di piccante ed amaro. In chiusura ritroviamo sentori di pinolo, mandorla e mela, ed in chiusura una lieve punta di piccante.

riviera ligure

Olio D.o.p. Riviera Ligure – “Riviera di Levante”

Olio ottenuto dalla molitura di olive appartenenti alle seguenti varietà di olivo, presenti, da sole o congiuntamente, negli oliveti: Lavagnina, Razzola, Pignola e cultivar locali autoctone per almeno il 65%. L’olio si presenta di colore giallo oro dai riflessi verdi; all’olfatto scopriamo profumi fruttati leggeri o medi, con sentori vegetali di carciofo; vellutato e armonico, con punta piccante persistente e progressiva; in chiusura mandorla verde ed erbe di campo.

Per avere più informazioni a riguardo, consultare il disciplinare della D.O.P. Riviera Ligure, oppure il sito del consorzio di tutela accessibile cliccando qui

riviera ligure
Post recenti

Leave a Comment

0

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca